Cavallini & Partners | Consulenza aziendale in Pontedera

Il dipendente perfetto non esiste: o forse sì?

Come trovare il dipendente perfetto | Studio Cavallini Pontedera

Non tutti i dipendenti sono uguali, alcuni fanno crescere l’impresa, altri no.

Hai una piccola e media impresa che vuoi far crescere? Allora devi lavorare su due aspetti molto importanti, spesso sottovalutati:

  1. saper motivare e far crescere le persone di cui ti sei circondato negli anni;
  2. saper attirare nuovi talenti e inserirli in squadra.

«Un’azienda si trasforma nelle persone che assume»
Vinod Khosla, fondatore di Sun Microsystems

Frase tanto semplice quanto vera. Pensa a come parli dei tuoi dipendenti: mai contenti, perditempo, scaldasedia? Beh, se queste sono le premesse, stai pur certo che il destino della tua azienda è segnato (in negativo, ovviamente)!

Su come motivare il personale a tirare fuori il meglio, ne ho già parlato in questo articolo.

Se invece vuoi trovare il dipendente perfetto, comincia da qui: 

Quali sono le caratteristiche che secondo te fanno di un aspirante candidato la persona ideale per far crescere la tua impresa?
Se stai pensando alla competenza tecnica o alla specializzazione, sei fuori strada.
Oggi l’esperienza e la formazione sono solo il punto di partenza.

Quello che conta è il bagaglio di capacità interpersonali e comunicative che (purtroppo) non s’imparano né a scuola né sul lavoro. Queste abilità (chiamate soft skills) dipendono dalla personalità e dal vissuto passato e sono determinanti per il futuro della tua impresa.

La cosa più importante in assoluto è che una persona condivida i valori dell’azienda. Questa premessa garantirà comportamenti corretti, scambi trasparenti e meno bisogno di controllo. Facciamo un esempio: se hai un’azienda basata su rigore e serietà, ti sarà di ben poco aiuto una persona frettolosa e approssimativa. Quindi, chiarisci i valori-cardine su cui si basa la tua impresa e cogli i valori-guida di chi siede di fronte a te.

Premesso questo, vediamo le altre principali soft skills una per una:

  1. ORIENTAMENTO AL RISULTATO
    capacità di fissare e tendere a obiettivi sfidanti, per sé e per gli altri
    ▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫
  2. AUTONOMIA
    capacità di gestirsi da soli e assumersi responsabilità anche non richieste
    ▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫
  3. TOLLERANZA DELL’INCERTEZZA
    capacità di lavorare in contesti non sempre definiti o pianificati nel dettaglio
    ▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫
  4. PROATTIVITÀ
    attitudine ad agire, a proporre idee nuove, a usare la propria testa, a mettere in discussione ciò che già esiste in maniera costruttiva, senza attendere istruzioni dall’alto come un esecutore passivo.
    ▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫
  5. COOPERATIVITÀ
    capacità di lavorare in un gruppo composto da persone diverse per competenze e profili.

Ovviamente queste sono solo indicazioni di massima, che vanno ricalibrate in base al ruolo vacante. Ad esempio, se la posizione cercata è quella di Responsabile Progettazione, l’asticella della ‘tolleranza all’incertezza’ va spostata verso una più forte tendenza alla pianificazione di dettagli e procedure.

Non ti basta e vuoi capire come cogliere queste caratteristiche già dal primo colloquio con un aspirante candidato? Vai al prossimo articolo dedicato!

Articoli correlati

Sull'autore Visualizza tutti i post Sito web dell'autore

Sabrina Cavallini

Un diploma in Ragioneria, una laurea in Scienze Economiche, una carriera ventennale alla guida di uno tra i più affermati studi commercialisti della Provincia di Pisa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi