Cavallini & Partners | Consulenza aziendale in Pontedera

Far crescere un’impresa rischi o opportunità?

Far crescere un’impresa rischi o opportunità? | Studio Cavallini

Ci sono molti modi per far crescere un’impresa senza rischi ma beneficiando solo di opportunità.

Oggi prendo spunto dalla storia di un mio caro amico per affrontare un argomento interessante: quanti modi ci sono di far crescere un’impresa? Uno solo, starai pensando: quando un’impresa vuole crescere, ha un’unica strada da seguire. Invece a volte non è proprio così semplice…

Secondo la mia esperienza ci sono due modi di far crescere un’azienda:

  1. Crescendo nel “corpo”, cioè espandendo le dimensioni dell’azienda
  2. Crescendo nella “testa” cioè sviluppando nuove mentalità di gestione più produttive.

Il primo modo di crescere è ben descritto dalla storia del mio amico, un imprenditore molto stimato e conosciuto in zona. La sua azienda parte come piccolo laboratorio siderurgico. Dopo qualche anno, assistito dai riscontri positivi del mercato, decide di moltiplicare le sedi operative e scorporarne la gestione. Questo ha portato a due conseguenze:

  1. un aumento della produzione
  2. un aumento dei costi di gestione amministrativa e logistica.

Oggi, nonostante la continua richiesta di nuove commesse, il gruppo societario si trova in difficoltà perché ostacolato da sprechi, burocrazia e disorganizzazione interna.

COSA IMPARIAMO DA QUESTA STORIA:
L’opzione di crescere in dimensione è una scelta delicata che – se non attentamente ponderata – incide negativamente su tutti i processi produttivi e sull’organizzazione aziendale.  Oggi i mercati non danno scampo alle imprese disorganizzate e poco performanti dal punto di vista gestionale, anche se ben consolidate commercialmente.
▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫

COSA ABBIAMO FATTO PER TRASFORMARE LA SITUAZIONE:
Abbiamo proposto un piano di sviluppo mirato a trasformare l’azienda nella prima realtà toscana di settore a impiegare metodologie innovative nella lavorazione di prodotto.

Questo attraverso:

  • una drastica ristrutturazione dimensionale nell’ottica di una razionalizzazione organizzativa;
  • una riconversione innovativa, con l’adozione di macchinari più tecnologici e la formazione specialistica della manodopera.

▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫

IN CONCLUSIONE:
Quando parliamo di crescita, non sempre parliamo di opportunità. Come sempre, tutto sta nel come la crescita viene pensata, pianificata e attuata a breve/medio e lungo termine, con un monitoraggio costante dei risultati raggiunti e – quando possibile – l’affiancamento di un esperto in consulenza aziendale.

Studio cavallini

Articoli correlati

Sull'autore Visualizza tutti i post Sito web dell'autore

Sabrina Cavallini

Un diploma in Ragioneria, una laurea in Scienze Economiche, una carriera ventennale alla guida di uno tra i più affermati studi commercialisti della Provincia di Pisa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi