Norme & agevolazioni
Norme & agevolazioni - Contributi & Detrazioni
10 Aprile 2020

Cos’è il bonus affitto negozi e botteghe

Sabrina Cavallini

Cos’è il Bonus Affitto Negozi e Botteghe: tutti i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate.

Con il DL Cura Italia del 17 marzo, il Governo ha disposto una serie di misure a sostegno delle imprese per fronteggiare l’emergenza in corso.

Tra queste un credito d’imposta pari al 60% sull’affitto di marzo 2020 destinato a tutte le attività obbligate alla chiusura temporanea che sono in affitto in immobili di categoria catastale C1 (negozi / botteghe)

Come beneficiare del bonus affitto negozi e botteghe:

Il credito d’imposta è utilizzabile solo in compensazione nel modello F24 con il codice tributo “6914” denominato “credito d’imposta canoni di locazione botteghe e negozi – articolo 65 del decreto-legge 17 marzo 2020 n.18”, ed esposto nella sezione Erario, colonna Importi a credito compensati.

Da quando lo si può utilizzare: a partire dal 25 marzo, purché l’impresa abbia versamenti da compensare. Ciò vuol dire che se l’attività ha tutti i versamenti sospesi non potrà compensare il credito fino alla loro ripresa.

Bonus affitto negozi e botteghe: i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate ha chiarito alcuni punti oggetto di dibattito.

  • per beneficiare del bonus affitto occorre prima aver saldato il canone di locazione
  • sono esclusi dal bonus:
    – gli affitti di immobili non di categoria C1 anche se con destinazione commerciale (ad esempio i negozi all’interno di un centro commerciale accatastati come D/8)
    – gli immobili con contratto di affitto d’azienda/ramo d’azienda.

Un punto non ancora chiarito è quello riguardante i contratti di locazione con due o più unità immobiliari di diversa categoria catastale, regolati da un canone indistinto. In attesa di chiarimenti, si può ritenere ragionevole una ripartizione proporzionale alla rendita catastale / superficie dei diversi immobili.

 

Vuoi conoscere le misure a sostegno delle imprese colpite dal COVID-19? Scarica la mia guida gratuita

Il Governo ha approvato una serie di misure economiche per arginare l’impatto economico su imprese e lavoratori causato dall’emergenza sanitaria ancora in corso scatenata dal Covid-19.

Il Decreto “Cura Italia” – DL 18/2020 e i successivi decreti, sono il mezzo con cui lo Stato si fa carico, almeno in parte, dei costi che gli imprenditori come te stanno sostenendo, legati alle evidenti difficoltà attuali.

Questa guida non è un’analisi completa delle manovre, bensì un riassunto semplice e chiaro delle principali misure a sostegno della piccola e media imprenditoria italiana, un riepilogo di tutte le novità che interessano principalmente i piccoli imprenditori e le loro famiglie.

VOGLIO LA GUIDA GRATUITA

Il modo più semplice per rimanere aggiornati

Vuoi rimanere aggiornato sulle novità per l’azienda? Iscriviti alla nostra newsletter:
riceverai direttamente nella tua email tutte le novità di Cavallini & Partners.

i campi con * sono obbligatori

Cookie PolicyPrivacy PolicyNote Legali