Consulenza alle imprese
Consulenza alle imprese - Gestione d'Impresa
25 Ottobre 2021

“IL SUCCESSO NASCE DAI FALLIMENTI” … frase fatta o REALTA’?

Sabrina Cavallini

Quante volte abbiamo sentito ripetere il titolo di questo articolo come massima della vita? Ormai frasi come “non importa quante volte cadi, ma come ti rialzi” oppure “chi ha successo non è colui che non sbaglia, ma colui che non molla” sembrano frasi studiate ad hoc per motivare e stimolare la resilienza in ognuno di noi. Tuttavia, se ci fermiamo un secondo a riflettere in modo critico su queste parole non avremo difficoltà a comprenderne il potere reale.

La storia dell’economia aziendale ci insegna infatti che il successo di molti imprenditori inizia spesso da un fallimento: con il crescente ed attuale proliferare di start-up innovative e non, questa tendenza si è ampliata molto. In altre parole, molto spesso l’insegnamento arriva con il fallimento, o quanto meno con le prime difficoltà; nonostante questa verità non debba assolutamente spaventare, assistiamo molto spesso a situazioni in cui potenziali imprenditori preferiscono osservare il mercato in attesa del famoso “momento giusto”, che però sembra non arrivare mai. La paura del fallimento non deve inibire l’iniziativa economica, bensì motivare la formazione preventiva in modo da far sì che l’iniziativa economica sia il più possibile consapevole. Fare l’imprenditore resta una sfida che va vinta sul campo, ed è per questo che occorre agire e mettersi in gioco: ma questa volta deve essere un mettersi in gioco in maniera “consapevole”.

Vorrei adesso condividere alcuni spunti di riflessione che in parte derivano dalla mia esperienza professionale a contatto ogni giorno con le piccole e medie imprese:

  • Il fallimento è il primo passo verso il successo: il fallimento e le grandi difficoltà ci insegnano molto più dei successi, è nei momenti più difficili che spesso riusciamo a comprendere i nostri limiti ed i nostri veri obiettivi. Fallimento e difficoltà trasformano il nostro modo di agire e pensare, la nostra capacità di reazione e molto spesso la nostra sensibilità futura. Come un sistema immunitario, anche il nostro cervello apprende dalle esperienze accrescendo le nostre competenze specifiche.
  • Formazione continua come mind-set: investire nella formazione, sia online che offline, può rappresentare un vantaggio competitivo enorme. Credere di poter fare tutto da soli è irrazionale, ma investire in noi stessi e nei nostri collaboratori soprattutto quando gli altri non lo fanno può garantire un vantaggio importante.
  • Rete sociale: creare e mantenere relazioni importanti, contatti giusti e rapporti strutturati rappresenta un elemento imprescindibile per ogni imprenditore. Reti d’impresa, collaborazioni, interazioni tra aziende rappresentano sempre di più la migliore via verso il successo. Investire nella creazione di queste relazioni dovrebbe diventare parte integrante del proprio progetto imprenditoriale.
  • Segui la passione, ma non dimenticare di osservare il mercato: la regola “segui sempre le tue passioni” rappresenta una variabile di successo anche in ambito imprenditoriale. Seguire le proprie passioni ed inclinazioni anche nella vita aziendale, dedicandoci magari ad attività che meglio si adattano alle nostre caratteristiche, può rappresentare infatti un vero acceleratore di eccellenza. Tuttavia, è fondamentale non rimanere miopi: le nostre passioni, le nostre idee d’impresa devono sempre trovare riscontro nel MERCATO che rimane l’unico giudice del nostro successo. Pertanto è opportuno scegliere il “giusto progetto” nel “giusto momento” senza cadere nell’errore di non comprendere che quella che in quel momento ci sembra la nostra “idea del secolo” in realtà non si adatta minimamente al contesto di mercato nel quale operiamo.

Il modo più semplice per rimanere aggiornati

Vuoi rimanere aggiornato sulle novità per l’azienda? Iscriviti alla nostra newsletter:
riceverai direttamente nella tua email tutte le novità di Cavallini & Partners.

i campi con * sono obbligatori

Cookie PolicyPrivacy PolicyNote Legali