Norme & agevolazioni
Norme & agevolazioni - Fisco, IVA e altro
1 Febbraio 2020

Imposta di bollo libri e registri contabili: obblighi abrogati e modalità di pagamento

Sabrina Cavallini

Quali nuove modalità di pagamento dell’imposta di bollo di libri e registri contabili in seguito all’abrograzione dell’obbligo di stampa.

Riepiloghiamo le varie possibilità di pagamento dell’imposta di bollo di libri e registri contabili in relazione alle due opzioni possibili di tenuta della contabilità: cartacea e digitale.

LA NORMA IN GENERALE

Il pagamento dell’imposta di bollo è un obbligo dovuto in relazione alla tenuta del libro giornale, del libro inventari, dei libri sociali obbligatori e per ogni altro libro o registro prescritto da leggi speciali

Le modalità di pagamento dell’imposta di bollo sono però diverse in relazione a due modalità di tenuta della contabilità: cartacea e digitale.

CASO 1) Contabilità cartacea

L’imposta:

  • è dovuta ogni 100 pagine o frazione di pagine
  • è pari a: 16 € per le società di capitali e 32 € per tutti gli altri
  • deve essere pagata tramite modello F23 entro il 31/12 dell’anno antecedente

In seguito all’abrogazione dell’obbligo di stampa periodica della contabilità è possibile tenere libri e registri contabili virtuali, cioè con strumenti elettronici.

CASO 2) Contabilità digitalizzata

In caso di tenuta di libri contabili virtuali, conservazione tradizionale e stampa occasionale su carta (al momento di verifica), l’imposta:

  • è dovuta ogni 2.500 registrazioni o frazioni di esse, nella stessa misura della contabilità cartacea
  • deve essere pagata in unica soluzione tramite modello F24 online (con codice 2501) entro 120 giorni dalla chiusura di esercizio (il 30 aprile di ogni anno)
  • è pari a: 16 € per le società di capitali e 32 € per tutti gli altri

In questo caso però è anche possibile liquidare l’imposta tramite modello F23 in funzione del numero di pagine che risultano dal PDF di stampa periodica dei libri contabili virtuali da fare entro l’ultimo giorno del 3° mese successivo al termine di presentazione della dichiarazione dei redditi.

Il modo più semplice per rimanere aggiornati

Vuoi rimanere aggiornato sulle novità per l’azienda? Iscriviti alla nostra newsletter:
riceverai direttamente nella tua email tutte le novità di Cavallini & Partners.

i campi con * sono obbligatori

Cookie PolicyPrivacy PolicyNote Legali