Formazione
Formazione - Consigli per l'imprenditore
20 Settembre 2018

Perché fare consulenza aziendale toscana?

Sabrina Cavallini

3 buone ragioni per chiedere una consulenza aziendale se sei una piccola impresa.

A volte mi chiedono: perché fai consulenza aziendale alle piccole imprese in un territorio così circoscritto come quello della provincia di Pisa, in Toscana?

In genere a questa domanda ne segue anche un’altra: le piccole imprese hanno già tante spese; come possono permettersi un consulente aziendale?

Intanto il consulente aziendale per le PMI  (piccole e medie imprese) non ha certo un onorario cospicuo come il suo collega che si occupa di multinazionali. In secondo luogo è un professionista esterno che “arriva e risolve un problema”, con un ritorno dell’investimento pressoché sicuro. Infine è utile considerare la questione anche un’altra prospettiva: quanto ti costerà non rivolgerti a un esperto? In altri termini: cosa c’è in ballo? Quanto e cosa stai rischiando?

Per rispondere a quest’ultima domanda faccio 3 esempi.

In quali casi è meglio chiedere una consulenza aziendale:

Ecco secondo me quand’è il caso di chiedere una consulenza aziendale se sei una piccola impresa:

  • sei in una difficile situazione economica o finanziaria, hai forti dubbi sul fatto che la tua impresa stia guadagnando, le banche e i fornitori non ti danno tregua;
    oppure
  • la tua impresa sta attraversando una crescita improvvisa che non sai come gestire, o vuoi pianificare un’evoluzione controllata per sfruttare al meglio le opportunità del mercato:
    oppure ancora
  •  sei in una fase di stallo. L’azienda non ti dà più le soddisfazioni di una volta. Ti guardi indietro e non ritrovi quella passione e quella grinta che ti hanno mosso agli inizi.

Le situazioni appena descritte possono sembrarti molto diverse tra loro, ma c’è una cosa che le accomuna: chi le vive sente che non può più andare avanti così. Sta attraversando una fase di cambiamento che deve affrontare al meglio, se non vuole rischiare passi falsi.

È questo il momento di cercare l’aiuto esterno di chi non conosce né te né la tua azienda e può darti un parere imparziale e obiettivo sulla situazione e su cosa fare per migliorarla.

Il modo più semplice per rimanere aggiornati

Vuoi rimanere aggiornato sulle novità per l’azienda? Iscriviti alla nostra newsletter:
riceverai direttamente nella tua email tutte le novità di Cavallini & Partners.

i campi con * sono obbligatori

Cookie PolicyPrivacy PolicyNote Legali